20.11.2017

Please reload

POST RECENTI

Il Banyuls si mette l'elmetto

22.6.2018

1/3
Please reload

IN EVIDENZA

Operatzion Stiria

17.3.2017

Sepp e Maria Muster

 

Austria-Stiria...

Scegliamo attraversamento passo della Mauria, San Vito di Cadore, Cortina per capirci. All'altezza di Vittorio Veneto le nubi coprono i monti, a 1400 metri è bufera piena. Qualcuno disse che invadere un paese passando dalle Alpi è come sollevare un fucile dal lato della baionetta, capiamo il perché. Forse, se i vari Cadorna, Diaz o Badoglio avessero letto qualche pagina in più di storia militare ci saremmo risparmiati qualche milione di morti...

In meno di dieci minuti la strada è impraticabile, decidiamo di aggirare la tempesta, puntiamo verso la Slovenia.

Qui bandiere europee ovunque, facce serene; in tredici ore puoi partire da Roma e arrivare a Budapest senza mai uscire dall'autostrada, sembra un sogno. Ma è sul confine con l'Austria che l'incantesimo Europa si spezza.

Controlli alla frontiera ripristinati, carte d'identità necessarie, domande che pretendono risposte.

In piena Comunità europea, non si supera il confine senza prima aver aperto il portabagagli. L'Europa "esportatrice" di pace e civiltà, si ritrova sulla difensiva, a caccia di qualche rifugiato, arroccata nella propria fortezza.

 

Per fortuna che il nostro viaggio finisce da Sepp e Maria, che in neanche due ore ci fanno passare la "sbornia" da brutto sogno.

 

 

Tutti i loro vini sono precisissimi, senza sbavature, escono solo quando sono pronti. Aprono freddi, taglienti, da agrume tra i denti, poi si addolciscono, esce fuori il calore.

 

 

 

 

 Sauvignon Vom Opok 2014- Pressatura in diretta, bocca sul filo della volatile, terribilmente estivo...

 

 

Graf Morillon 2014, Chardonnay- Bere dei vini pressati in diretta così puliti e senza aggiunta di solforosa può cambiare il concetto del vino naturale. Da somministrare con discrezione a persone abituate ai vini "classici"...

 

 

Grafin 2014, Sauvignon macerato- Due settimane a contatto con le bucce, venti per cento vinificato con i raspi, dieci gradi e mezzo. Un vino balcanico, da gulash tutta la vita...

 

 

Chiudono la batteria il Rotwein 2011, da uve Zweigelt e Blaufrankisch e il Graf Zweigelt 2012, Zweigelt in purezza, da uva proveniente dal suo cru.

 

 

 

 

Please reload

© Pattuglia Enogastronomica| Distribuzione Vini Naturali

La Pattuglia Enogastronomica Sas, Via Francesco Daverio 14, 00152 Roma,  P.IVA:13700381000

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon